La sicurezza dal punto di vista della GDO: lo standard BRC

Premessa
A seguito della crescente importanza della commercializzazione di prodotto a marchio della Grande Distribuzione Organizzata (GDO), le maggiori insegne della distribuzione hanno avvertito la necessità di assumere nuovi obblighi e responsabilità nei confronti dei consumatori. Lo Standard BRC “Global Standard for Food Safety” (GSFS) costituisce un modello riconosciuto in Inghilterra e rappresenta, assieme ad IFS Food, lo standard più richiesto quale strumento di qualifica dei fornitori di prodotti alimentari a marchio da parte della GDO europea, in quanto ha l'obiettivo di assicurare che i prodotti siano realizzati nel rispetto dei requisiti di sicurezza alimentare. L’applicazione del BRC GSFS è dunque un presupposto necessario per poter esportare i propri prodotti, ed è uno strumento di garanzia riconosciuto circa l’affidabilità aziendale.
Obiettivo

Obiettivo del corso è far acquisire la conoscenze necessarie dello standard BRC GSFS analizzando i requisiti dello standard nonché gli aspetti relativi all’iter di certificazione, focalizzare le principali novità introdotte dall’ultima revisione dello standard ed Illustrare i vantaggi per le aziende con l’implementazione dello standard BRC GSFS.

Descrizione contenuti

Sintesi dello scenario all’interno del quale si sono sviluppati gli standard della GDO nel contesto dei documenti normativi e delle iniziative attualmente esistenti (norme ISO e Global Food Safety Iniziative);
Analisi sommaria dei requisiti dello standard BRC GSFS;
Metodiche di audit per tutte le aziende che forniscono prodotti alimentari a marchio del distributore.

Il Corso prevede una durata di 40-60 ore in cui sono previste delle applicazioni pratiche in funzione delle problematiche presenti nei vostri processi.

Programma
  • La sicurezza alimentare al punto di vista della Grande Distribuzione: il quadro normativo internazionale;
  • Origine del BRC “Global Standard for Food Safety”;
  • Analisi dei requisiti tecnici dello standard: Impegno della Direzione, HACCP, Sistema di gestione della Qualità e Sicurezza dei prodotti alimentare, Standard del sito, controllo prodotto, controllo processo, personale.
  • Analisi delle analogie e differenze con altri standard applicabili all’industria di trasformazione (IFS, ISO 22000, ISO 9001)
  • Schema di certificazione: modalità di esecuzione della verifica ispettiva da parte dell’organismo di certificazione e adempimenti da parte delle aziende al fine di raggiungere e mantenere la certificazione;
  • Requisiti relativi agli Enti di Accreditamento e agli Enti di Certificazione;
  • Esercitazione pratica su casi studio.
Durata
40 - 60 ore
Richiedi maggiori informazioni