Tracciare i processi informativi all'interno di un'organizzazione

Premessa
La capacità di rendere disponibili le informazioni è un elemento distintivo delle imprese più avanzate. I sistemi di gestione – economici, della qualità, ambientali ed altri ancora – sono più efficaci se supportati da elementi oggettivi di rilevazione dei parametri economici e di altra natura dei processi aziendali. La capacità di gestire adeguatamente i flussi informativi richiede però una serie di interventi sia sul piano tecnologico che sul piano organizzativo e procedurale. Le infrastrutture tecnologiche in varia misura presenti in tutte le imprese sono lo strumento più conveniente per la registrazione e la visualizzazione dei dati aziendali. E’ infatti ormai praticamente garantita la presenza di diversi sistemi informativi complementari dedicati ciascuno al supporto di specifici processi, come pure l’uso dei personal computer con i quali viene effettuata l’interazione con i sistemi informativi e delle reti di interconnessione. Il corso è rivolto a tutti i responsabili d’impresa e alle figure aziendali responsabili del controllo e della gestione dei processi informativi.
Obiettivo

Fornire le linee guida essenziali per la gestione dei processi informativi all’interno di un’organizzazione.

Programma

1.La tecnologia dell’informazione

  • L’azienda come sistema “aperto”.
  • Relazione tra tecnologia – sistema tecnico ed organizzazione.
  • Interazione tra tecnologia e struttura: approccio razionalistico.
  • Definizione di tecnologia dell’informazione.
  • L’informazione come risorsa organizzativa.
  • Caratteristiche dell’informazione.
  • Il problema della circolazione di informazioni in azienda.
  • Le tecnologie informatiche e loro applicazione.
  • I benefeci dell’informatizzazione.

2.Ingegnerizzazione dei processi

  • I business process.
  • Il sistema azienda.
  • Il sistema azienda: la catena del valore.
  • La catena del valore in prospettiva time-to-market.
  • Il business process reengineering.
  • Evoluzione dell’uso delle IT in azienda.
  • Evoluzione dell’assetto organizzativo.
  • La scomposizione dei processi.
  • La mappatura dei processi aziendali: tipologia di aziende.
  • Schema processi di un’azienda Make-to-Stock.
  • Schema di processi di un’azienda Make-to-Order.
  • Analisi dello stato dei processi.
  • Variabili organizzative: flussi di attività, organizzazione dei processi aziendali, le risorse umane, sistema di misurazione delle prestazioni.

3. L’analisi dei processi

  • Rilevazione della situazione esistente.
  • Confronto con altre imprese e diagnosi dei problemi.
  • Ridisegno dei processi.
Durata
16 ore
Richiedi maggiori informazioni