Corso RSPP per datori di lavoro - rischio basso

Codice
EL03
Premessa

A norma dell’art 34 del D.lgs 81/08 i compiti di prevenzione e protezione dei rischi possono essere assolti dal Datore di Lavoro ovvero da un RSPP esterno all'azienda.

Per ricoprire tale incarico il Datore di Lavoro deve seguire uno specifico corso di formazione il cui programma didattico deve badare tanto alla conoscenza della normativa sulla sicurezza sul lavoro quanto alle procedure sulla valutazione dei rischi. Inoltre il datore di lavoro che intende ricoprire l'incarico di RSPP dovrà essere formato anche sui criteri di lotta antincendio e sulle dinamiche di gestione delle emergenze e di intervento di primo soccorso.

Obiettivo

Il corso ha l’obiettivo di fornire agli RSPP/Datori di lavoro le nozioni normative, metodologiche e tecniche, necessarie allo svolgimento del ruolo. 

Descrizione contenuti

Il corso formativo per RSPP ed ASPP è sviluppato in differenti moduli mirati a fornire al partecipante le conoscenze di base della gestione del miglioramento della prevenzione e sicurezza nell'ambiente di lavoro. Il corso è predisposto in modo conforme a quanto previsto dalla nuova normativa, per quel che riguarda sia i contenuti specifici, che le indicazioni metodologiche e le modalità di valutazione e certificazione.

Programma

MODULO 1. NORMATIVO - giuridico
• il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
• la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
• la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni,anche prive di responsabilità giuridica" ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i. ; il sistema istituzionale della prevenzione;
• i soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
• il sistema di qualificazione delle imprese.

MODULO 2. GESTIONALE - gestione ed organizzazione della sicurezza
• I criteri e gli strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;
• la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
• la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
• il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
• i modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
• gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione;
• il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
• la gestione della documentazione tecnico amministrativa;
• l'organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

MODULO 3. TECNICO - individuazione e valutazione dei rischi
• i principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
• il rischio da stress lavoro-correlato;
• i rischi ricollegabili al genere, all'età e alla provenienza da altri paesi;
• i dispositivi di protezione individuale;
• la sorveglianza sanitaria.

MODULO 4. RELAZIONALE - formazione e consultazione dei lavoratori
• l'informazione, la formazione e l'addestramento;
• le tecniche di comunicazione;
• il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
• la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
• natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Durata
8
Costo a persona (iva esclusa)
220,00
Area tematica
Sicurezza
Segnalaci il tuo interesse