FORMAZIONE 4.0: CREDITO D'IMPOSTA DEL 50% SUL COSTO DEL PERSONALE

 

Vendite e Marketing, Informatica, Tecniche e Tecnologie di Produzione: sono questi gli ambiti formativi oggetto del cosiddetto Credito di imposta su formazione 4.0, previsto dalla nuova Legge di Bilancio.

A breve le aziende avranno infatti la possibilità di coprire il costo del personale dipendente interessato a corsi inerenti i campi della Tecnologia e dell’Industria 4.0.

Il contributo avrà un importo massimo annuale di 300.000,00 € e andrà a coprire il 50% del costo del personale aziendale impiegato in attività di formazione. Il calcolo del credito d’imposta usufruibile per il 2018-2020, inoltre, dovrebbe applicarsi a tutta la spesa effettuata nell’anno dalle aziende e non solo all’incremento rispetto al triennio 2015-2017, secondo il Sole 24 Ore (Fonte).

Per rientrare nell’agevolazione, la formazione dovrà vertere su una delle 106 tematiche individuate nel campo della Tecnologia e dell’Industria 4.0, saranno quindi escluse le attività legate alla normativa in materia di salute, ambiente e sicurezza sul lavoro.
Tra i temi strategicamente più rilevanti per le aziende troviamo ad esempio big data, cyber-security, cloud, analisi dei dati, manifattura additiva, internet of things, integrazione digitale dei processi aziendali.

Questa opportunità conferma il forte orientamento ed il sostegno marcato del Governo alla rivoluzione tecnologica digitale delle imprese: un’ulteriore riprova della convinzione che l’aumento della produttività e l’incremento della competitività aziendale passi, necessariamente, dall’aggiornamento professionale e dallo sviluppo delle competenze.

Contattaci per usufruire dell’agevolazione e scegliere la formazione personalizzata più adatta alla tua azienda! 


>> MAGGIORI INFORMAZIONI