Cosa significa essere “CUSTOMER CENTRIC”?

 

“Perché gli strumenti per trovare nuovi clienti - seppur costosi e diversificati – si rivelano molto spesso inefficaci”?

Questa è una delle domande che più spesso ci pongono le aziende con le quali lavoriamo. Per rispondere a questo interrogativo, abbiamo intrapreso un percorso di condivisione e confronto fra i nostri esperti e le aziende del territorio.
Il primo incontro è stato organizzato con il nostro consulente di marketing, Leonardo Piccolo: “Come decidere su quali attività di marketing investire tempo e denaro perché ci permettano di raggiungere il cliente?” è stata la domanda chiave del confronto.

La risposta è molto chiara: per raggiungere il cliente, bisogna conoscere le sue abitudini e i suoi bisogni. E come si riesce a farlo?

È necessario analizzare e capire bene: CHI è il nostro potenziale cliente, COME i nostri prodotti possono soddisfare le sue reali esigenze, COSA possiamo apportare in termini di valore aggiunto, DOVE il nostro cliente è più ricettivo e dove possiamo raggiungerlo, ed infine, PERCHE’ il nostro prodotto porta un valore aggiunto maggiore rispetto a quello dei nostri competitor.

In sintesi, la parola d’ordine è diventare “CUSTOMER CENTRIC”.

Perché allora tutte le aziende non adottano questa strategia? Nonostante nessuno conosca un’azienda meglio di chi ci lavora, è altrettanto vero che per centrare questo obbiettivo è necessario affidarsi a professionisti competenti.
Proprio per questo, durante i due incontri di confronto e dibattito con il nostro esperto, abbiamo offerto ai partecipanti una prima consulenza gratuita, personalizzata per ogni azienda e mirata alle sue specifiche esigenze.

Come funziona la consulenza gratuita?

I nostri esperti di marketing hanno costruito un questionario ad hoc per raccogliere dalle aziende partecipanti informazioni precise, in modo guidato e semplice. Con questi dati, in una fase successiva, abbiamo analizzato i gap strategici in merito alle 4 aree di intervento principali: rendere efficace il sito web, aumentare il ROI della pubblicità online, vendere meglio e vendere all’estero.
Al termine di questa analisi abbiamo potuto costruire per ciascuna azienda partecipante una strategia di intervento personalizzata che consenta di trovare nuovi clienti a un costo sostenibile.

>> RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Ecco infine la domanda conclusiva a Leonardo Piccolo: "Qual è lo strumento di marketing più efficace?". Guarda la sua risposta: