PRIVACY E GESTIONE DEI DATI: alle porte il termine per adeguarsi alla nuova GDPR

 

Il nuovo Regolamento Europeo 679/16 prenderà efficacia a partire dal 25 maggio, termine ultimo per l’allineamento ai provvedimenti UE in materia di protezione dei dati personali, sostitutivi dell’attuale normativa privacy 196/2003.

Noto anche come GDPR - General Data Protection Regulation, questo nuovo regolamento consiste in un insieme di norme volte a rafforzare e rendere omogenee a livello comunitario le modalità di trattamento automatizzato dei dati personali.

Il rispetto di questi principi viene assicurato dalla definizione di maggiori responsabilità per il titolare del trattamento dei dati, nonché attraverso la possibilità/obbligo di dimostrare alle autorità garanti l’effettiva ed adeguata protezione dei dati personali.

Il mancato adeguamento porta con sè rischi notevoli sia dal punto di vista economico, con sanzioni fino a 20 milioni di euro o equivalenti al 4% del fatturato, sia per quanto riguarda limitazioni nell’accesso ai dati da parte dell’azienda, qualora il garante per la privacy decidesse di interdirne l’utilizzo. Quest’ultima eventualità decreterebbe una vera e propria sospensione obbligata del business, con danni ingenti alla produttività aziendale.

 

Quali sono le principali novità introdotte dal nuovo regolamento europeo 679/16?

  • Il registro delle attività di trattamento: in questo documento obbligatorio devono essere elencati i trattamenti svolti dal titolare, i processi a cui afferiscono e gli asset coinvolti;
  • la nuova figura del DPO: il Data Protection Officer è il responsabile della protezione dei dati;
  • l’obbligo di notificare i data breach, ossia le violazioni dei dati personali;
  • l’analisi del rischio: un’attenzione particolare dovrà esser data all’identificazione delle minacce da cui tutelarsi e all’adozione di misure tecniche e organizzative adeguate.

 

 

Mettiti in regola ENTRO IL 25 MAGGIO! Tre buoni motivi per scegliere il metodo ErgonGroup:

Il nostro Team aiuta a prevenire eventuali difficoltà nella gestione dei nuovi standard di sicurezza, seguendo le aziende clienti nelle fasi più importanti di questo processo di adeguamento:

 

ESPERIENZA DECENNALE: L’ANALISI DELLO STATO DELL’ARTE
Forte dei suoi 12 anni di esperienza, la nostra squadra effettuerà una mappatura della struttura aziendale e avvierà una procedura di identificazione delle conformità e delle non conformità, sia in ambito legale che informatico;

 

 

COMPETENZA TECNICA E LEGALE: L’ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA
I nostri specialisti, con la loro esperienza tecnica e legale, ti aiuteranno a effettuare interventi specifici per garantire la conformità alle nuove disposizioni privacy;

 

 

FORMAZIONE E CONSULENZA: TI TRASFERIAMO LE COMPETENZE NECESSARIE PER PROTEGGERTI
La prima causa di dispersione dei dati in azienda deriva dalla mancanza di competenze interne: per garantire la sicurezza della privacy saranno effettuati interventi di formazione mirati, sia ai titolari che al personale predisposto.

 

 

                                                                    VOGLIO SAPERNE DI PIU’