Worklife Balance. Il Welfare vincente che coniuga casa e lavoro

Smart Working: è questa la parola d’ordine per l’organizzazione innovativa del lavoro.

Questa nuova forma contrattuale, facente parte delle attività lavorative di tipo subordinato, ha la peculiarità di offrire al dipendente una maggiore flessibilità rispetto all’inserimento lavorativo tradizionale, sia per quanto riguarda il luogo che i tempi di lavoro, con lo scopo di agevolare la conciliazione tra vita privata e lavorativa.

La produttività aziendale non viene in alcun modo sacrificata, contrariamente e quanto si possa pensare: questo nuovo approccio, oggetto di sempre maggiore diffusione e consensi, porta al contrario una riduzione dei costi e un miglioramento dell’efficienza aziendale.

Come? In primis grazie alla riduzione dei costi legati a postazioni lavorative fisse per il personale, ed in secondo luogo grazie ad una maggiore responsabilizzazione dei dipendenti.

Alcuni vantaggi dello Smart Working in breve:

 

Riduzione dei costi per affitto o acquisto degli spazi di lavoro

Miglior equilibrio tra i tempi di vita e lavoro

Crescita della produttività aziendale

Azzeramento dei tempi di trasferta casa - ufficio

Aumento della motivazione e soddisfazione lavorativa

 

Gli aspetti innovativi di questo approccio non sono legati solamente all’impatto sociale derivante dall’armonizzazione dei tempi di vita e lavoro, estremamente rilevanti sono infatti anche le tecnologie implementate a questo scopo, prime tra tutte quelle legate a internet e agli strumenti informatici correlati.

Le modalità di utilizzo di tali strumenti dipendono principalmente dalle dotazioni tecnologiche dell’azienda stessa e dalla sua capacità di adottare soluzioni di “cloud computing”, per agevolare il trasferimento di dati e software su server accessibili da qualsiasi luogo.

Questa forma di evoluzione aziendale ha assunto negli anni un’importanza così rilevante da divenire protagonista della "Settimana del Lavoro Agile", una serie di iniziative promosse dalla Regione Veneto sul tema dello Smart Working.

Gli eventi correlati, la cui edizione 2018 si svolgerà dal 21 al 25 maggio, perseguono l'obiettivo di sensibilizzare aziende, enti e lavoratori sul tema della conciliazione tra qualità della vita e tempi di lavoro.


ErgonGroup partecipa a questa iniziativa attraverso il Seminario “Worklife Balance. Il Welfare vincente che coniuga casa e lavoro”, organizzato il 22 maggio 2018 a Padova.


La formula scelta non si limita a una giornata di dibattiti sull’argomento ma punta, in forma più concreta, a fornire esempi tangibili di come l’implementazione dello Smart Working vada a modificare effettivamente il lavoro in azienda, garantendo efficienza e risparmio all’impresa e migliorando al tempo stesso la vita dei dipendenti.

L’evento è gratuito previa iscrizione tramite il seguente form.

 

ISCRIVITI AL SEMINARIO

 

 

 

PDF icon Programma Seminario Worklife Balance_22 maggio 2018.pdf (574.36 KB)