Il Tecnologo alimentare in azienda: professionista poliedrico per affrontare i trend di un mercato in costante ascesa

Un export che nell’ultimo decennio è cresciuto a velocità doppia rispetto al totale delle esportazioni italiane, con un valore aumentato dell’83,8%, 1,2 miliardi di persone che nel mondo comprano ogni anno un prodotto a marchio italiano e 750 milioni di consumatori fidelizzati: questi i numeri dell’industria agroalimentare italiana. La buona reputazione della dieta mediterranea sfrutta poi il trend della crescente attenzione, soprattutto nel mondo occidentale, al binomio gusto&salute e, più in generale, ad aspetti inerenti la sicurezza e il benessere. Il consumatore medio pone oggi sempre maggiore attenzione alle etichettature e agli ingredientied è interessato alla provenienza del prodotto e ai suoi effetti sul benessere e la salute; parallelamente, il legislatore si dimostra sempre più attento alla salute del consumatore finale, fino a promulgare leggi e normative più stringenti a tutela dello stesso.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO